Stampa

La storia sezionale

La Sezione di Gallarate nasce ufficialmente il 30 agosto 1949, anche se le prime notizie che interessano il mondo dell’arbitraggio nel Gallaratese risalgono al 1913-1914. Terminato il periodo bellico si inizia a parlare di nuovo di arbitri nel 1932 dove un gruppo di 18 arbitri faceva sorgere la prima sottosezione, con responsabile Ennio Maffiolini sino al 1936 quando ne assume la responsabilità Giovanni Cattoretti.

Negli anni successivi alla seconda guerra mondiale vengono ricostituite le Sezioni e le sottosezioni arbitrali e il 30 agosto 1949 viene autorizzata dall’A.I.A. la nascita della Sezione di Gallarate… oltre 60 anni fa.

Primo Presidente fu nominato Aldo Macchi, gli succedette poi Antidoro Bonicalzi, che mantenne la presidenza sino al 1963, nel 1965 subentra poi Ernesto Ferretti e dopo qualche anno riprende le redini della Sezione Antidoro Bonicalzi sino all’anno 1968. Fu in quell’anno che Alfonso Biotti diventa Presidente, carica che mantiene sino al 1988, anno del passaggio di testimone a Bruno Moscardelli che rimane in carica per 6 anni.

Nel 1994 e fino al 1998 è nominato Antonio Schiavone, dal 1998 al 2000 la Presidenza è assunta dall’allora arbitro effettivo della CAN Salvatore Racalbuto.

L’anno 2000 oltre ad entrare nel nuovo millennio è anche l’anno della svolta nella famiglia A.I.A. ove vengono indette le elezioni dirette del Presidente di Sezione da parte degli Associati che scelgono come loro rappresentante Vincenzo Tropea che sarà poi eletto per 3 mandati consecutivi, guidando la Sezione fino al 9 Giugno 2012, giorno in cui viene eletto l’ attuale Presidente Maurizio Re.

Nel corso della nostra storia la sezione ha cambiato varie volte sede per adeguare gli spazi al numero degli associati, passando dall’albergo Europa, al centro della gioventù, Via Ferrario,  Via Sauro, Via Pegoraro, Via Scesa e dal 2001 nell’attuale sede di Via S. Michele al Carso 5. La Sezione oggi conta oltre 180 associati suddivisi in Arbitri Effettivi del calcio a 11, e calcio a 5, Assistenti e Osservatori Arbitrali.